news

valori tattili

immagine & parola

della pittura veneziana: 1771-2021

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.56 MB]

pristina et dona

collezionare la cultura digitale

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [136.14 KB]

realismo magico

archivi esposti

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.80 MB]

con la mano libera e la mente poetica

i bonelli tra puglia storica, roma e l’area padana

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [544.74 KB]

fortuna e mito di raffaello in umbria

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.94 MB]

tre giornate di studio dedicate a Ferdinando Bologna

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [12.83 MB]

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [3.55 MB]

Maurizio di Savoia (1593-1657)

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [851.08 KB]

art and adversity

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [407.30 KB]

lione pascoli e il collezionismo in italia nella prima metà del settecento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [326.84 KB]

raffaello 1520-2020

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.21 MB]

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.10 MB]

arte – legge – restauro

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.02 MB]

maria carolina d’asburgo-lorena e il suo tempo

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [223.56 KB]

storici dell’arte e case editrici nel secondo dopoguerra

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [928.20 KB]

la storia dell’arte illustrata e la stampa di traduzione tra XVIII e XIX secolo

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.66 MB]

arte e politica in italia meridionale

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [569.04 KB]

(im)material michelangelo

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [754.35 KB]

fabrizio plessi – il viaggio della videoarte

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [505.16 KB]

le marche e l’adriatico nel quattrocento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.09 MB]

convegno annuale sissd 2021

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [387.10 KB]

Link alla pagina web del Convegno

paolo coen – il recupero del rinascimento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [365.48 KB]

venere. natura ombra bellezza

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [243.78 KB]

giuseppe parini (1729-1799) filosofo dell’educazione

scuola di specializzazione in beni storico-artistici

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [3.54 MB]

cultural heritage e musei al tempo del covid

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [685.08 KB]

da agostino a alain resnais

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [159.52 KB]

parola di donna

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.54 MB]

prm – conversazioni 2.0

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.03 MB]

research day

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [476.65 KB]

la storia dell’arte come pratica, 2

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [3.29 MB]

il mito di raffaello al tempo di napoleone

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [768.96 KB]

mondi connessi: aspetti dell’esotismo nel seicento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.67 MB]

la fotografia e i suoi usi nel mercato artistico (1880-1939)

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.81 MB]

giorno della memoria 2021

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.89 MB]

osservare, modellare, conservare l’io | le forme dell’autoritratto – studi e prospettive

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [657.98 KB]

la convenzione di faro sul cultural heritage per la società

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [966.29 KB]

la storia dell’arte illustrata e la stampa di traduzione tra XVIII e XIX secolo – call for papers

ex machina

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [351.60 KB]

Fare clic qui per accedere alla mostra

predella n. 47

Indice del n. 47

reimmaginare la grande galleria

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.12 MB]

la convenzione di faro

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [188.11 KB]

il manoscritto purpureo dalla tarda antichità al novecento

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.66 MB]

le ragioni dell’emergenza, le ragioni della didattica

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.45 MB]

didattica on line

Tutti gli appuntamenti del 2020

dire l’arte

Marta Nezzo, Giuliana Tomasella
Dire l’arte
Percorsi critici dall’Antichità al primo Novecento

Il Poligrafo
Biblioteca di arte
2020, pp. 592
ISSN 2612-2545
ISBN 978-88-9387-105-1

intorno a raffaello

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.18 MB]

Clicca qui per accedere alla conferenza su Teams

media & heritage

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.46 MB]

tutelare la memoria

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [302.11 KB]

la lezione di raffaello. le antichità romane

Corso di alta formazione in museologia e museografia – palermo, palazzo butera

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [4.07 MB]

In risposta alla lettera di Pierluigi Panza pubblicata dal “Giornale dell’Arte” sul numero di agosto 2020

 Abbiamo letto con sconcerto e incredulità la lettera di Pierluigi Panza pubblicata dal “Giornale dell’Arte” sul numero di agosto 2020 con il titolo “Elogio del docente universitario”: non solo per la denigrazione diffamatoria dell’intero sistema dell’università italiana che esso alimenta, ma perché tale affondo viene lanciato da una testata che rappresenta da molti anni un punto di riferimento per il discorso pubblico sul patrimonio artistico e da cui ci aspetteremmo ben altro che una becera delegittimazione della formazione e della ricerca universitaria: tanto virulenta quanto agitata da triti e inconsistenti luoghi comuni propri di quel dileggio della conoscenza e della competenza da tempo praticato da ampi settori della nostra classe politica come dell’opinione pubblica.  Un atteggiamento particolarmente irresponsabile e inaccettabile (e assurdamente autolesionista), tanto più in un momento in cui l’intero sistema scolastico italiano si trova in grandi difficoltà per le conseguenze della pandemia: laddove proprio formazione e ricerca dovrebbero rappresentare i motori necessari dello sviluppo civile, morale ed economico di un paese, e non soltanto in tempi di crisi.

Interventi come quello di Panza non solo offendono chi a formazione e ricerca si applica quotidianamente con dedizione e sensibilità, nel vivo di un percorso di crescita professionale molto lungo e complesso, e mai terminato. Ma di fatto stroncano la possibilità di una discussione serenamente articolata, e ben altrimenti complessa, sui molti nodi critici del reclutamento universitario. Di fatto ogni tentativo di ragionare e distinguere – atti specifici e irrinunciabili della missione intellettuale – vi viene travolto dalla sicumera con cui si proclama che gli atenei italiani sono popolati per due terzi da parassiti doppiamente incapaci: inetti cioè sia a insegnare che a valutare, mentre i soli docenti presentabili sarebbero quei contrattisti che il sistema, evidentemente invidioso della loro competenza, rifiuta sistematicamente di accogliere.

Questa incredibile cascata di fango è generata da un commento sull’esclusione di Angela Vettese dagli idonei alla docenza di prima fascia in storia dell’arte contemporanea, legata secondo l’autore a criteri valutativi che premiano eccessivamente le pubblicazioni scientifiche a scapito di attività giornalistiche e curatoriali che soprattutto in campo contemporaneistico risulterebbero non meno qualificanti. Non vogliamo entrare nel merito del caso specifico, se non per ribadire che i candidati all’abilitazione scientifica nazionale sono valutati da una commissione composta da cinque professori ordinari di grande esperienza e dall’ineccepibile profilo scientifico, ai quali le nostre associazioni ribadiscono fiducia e solidarietà con ferma e calorosa convinzione. Nel valutare i candidati, la commissione non può che attenersi a norme che è giusto discutere nelle sedi appropriate, ma non possono essere disattese in sede concorsuale. Le vigenti regole del gioco prevedono che sia premiata soprattutto la qualità scientifica di pubblicazioni che esprimano un orizzonte di ricerca originale, e che dunque debbano rispondere a protocolli largamente condivisi dalla comunità accademica. Non la capacità divulgativa o manageriale: procedendo su questa china, promuovendo cioè i comunicatori a scapito dei ricercatori, rischiamo davvero di mandare in cattedra chi non hai mai scritto un saggio, e ritrovarci conduttori televisivi a fare i direttori di Dipartimento. E proprio a questo temiamo che miri l’intervento di Panza: a delegittimare il ricercatore per legittimare chiunque altro.

Naturalmente siamo i primi a riconoscere che i requisiti di accesso siano appiattiti sul numero di pubblicazioni in un arco temporale ristretto, ovvero su pochi articoli usciti su riviste di particolare prestigio (la cosiddetta “fascia A”), e che vengano meno considerate altre attività importanti, a cominciare da quelle didattiche. Ma finché ci sono queste regole, a queste bisogna attenersi. Semmai cerchiamo di cambiarle per quanto è nelle nostre possibilità, attraverso serie campagne di informazione e un lavoro di mediazione e confronto tra accademia e politica.

Ma non insultando tutto il sistema dell’alta formazione: che secondo Panza non ha neanche un merito, e anzi la responsabilità prima dell’emigrazione all’estero dei giovani migliori, e dell’arretratezza del paese. Resta naturalmente che in un concorso non basta esibire monografie e articoli di fascia A, perché quel che conta è quel che c’è scritto. Il giudizio viene fatto sul contenuto. Ma Panza diffama questi e tutti gli altri commissari di ogni altra tornata abilitativa, accusandoli esplicitamente di non leggere le pubblicazioni. E il passaggio alla diffamazione gratuita – e per nulla argomentata – trasforma quel che poteva essere l’avvio di un dibattito doveroso sulle criticità del reclutamento e sui criteri stabiliti dall’Agenzia per la Valutazione della Ricerca (ANVUR) in un attacco infame che neanche la politica più ignorante e populista aveva finora tentato.

Perché è diffamazione pura (e nient’altro) scrivere che nessun docente ora in cattedra è in grado di insegnare gli obiettivi previsti dai corsi di laurea storico-artistici, cioè “lavorare nei musei, curare mostre, operare nel mercato dell’arte, scrivere per riviste o insegnare”: come dire che nessun docente di storia dell’arte, in Italia, sa insegnare i fondamentali del suo mestiere. Ma come è possibile sostenere una scemenza del genere? Sulla base di quali riscontri oggettivi si può tranquillamente scrivere che non sappiamo insegnare nulla? E con quale senso di responsabilità e quale percezione della realtà un giornale lo può stampare?

Diffamatorio è ancora scrivere che “i docenti strutturati sono una categoria che si autoriproduce senza la capacità di insegnare”: una riproduzione che avviene per cooptazione interna, secondo la frusta e anacronistica immagine del barone feudale che investe i suoi allievi vassalli, promossi non per bravura, ma perché svezzati per anni “a correggere tesine, fare gli esami al posto del prof, curare la logistica dei convegni, il catering, fare le fotocopie”. Naturalmente costoro dovrebbero anche pubblicare, ma secondo Panza il sistema è inquinato: fanno carriera coloro i quali svolgono “tutta la vita ricerche filologiche d’archivio sul ‘sottocrocefisso’ di legno umbro trovato a casa del prozio” anziché occuparsi di grandi temi, e scrivendone su riviste di fascia A, con “finta peer review”, cioè “riviste pseudoscientifiche che nessuno legge”. Posto che su un ‘sottocrocifisso’, si possono scrivere anche cose originalissime (a patto di intenderci su cosa sia), siamo davanti a una tripla denigrazione: di chi si occupa del “sottocrocefisso”, dei revisori delle riviste e delle riviste stesse. Che rappresentano in maggioranza punti di riferimento ineludibili degli studi di settore, ma per Panza sono, evidentemente, spazzatura. Certo, si può discutere a buon diritto dei criteri di inclusione, della trasversalità (certe riviste sono A in un settore disciplinare e non in un altro), ma non in questo modo. Di certo, non proclamando che tutto quel che succede nell’università è inutile e dannoso.

Ancor più rivoltante è tuttavia la perentoria asserzione secondo cui “i due terzi di chi insegna oggi in Università è stato cooptato attraverso questo percorso di ‘appartenenza’ a qualcuno (quando non, banalmente, per familismo, rapporti sentimentali o scambio di favori)”, a cominciare dal Presidente del Consiglio in carica. Insomma, Vettese sarebbe stata bocciata non perché i suoi titoli non sono stati ritenuti adeguati, ma perché tutti i concorsi sono strutturalmente truccati. Una Gomorra da cui non si salva nessuno, tranne quel terzo di docenti a contratto (peraltro non così numerosi nei corsi di laurea umanistici) che in quanto provenienti in larga misura dal mondo delle professioni insegnerebbero davvero a muoversi nella vita reale: ma devono restare fuori dall’accademia per non turbare l’ordine costituito, e dunque ai concorsi vengono regolarmente bocciati. Semmai interroghiamoci seriamente sul fatto che, oltre l’abilitazione, gli atenei italiani abbiano scarsa convenienza a reclutare docenti esterni, per cui molti fanno carriera nella stessa università: la colpa non è infatti di ANVUR o degli ignoranti strutturati, ma di una riforma miope che ha tolto di mezzo ogni incentivo al reclutamento esterno, e continua a penalizzare l’assunzione dei giovani ricercatori.

Panza dice di scrivere tutto questo per esperienza personale. Ma mostra di avere un’esperienza tanto distorta dell’università italiana da farne una miserabile leggenda nera. L’esperienza personale di chi scrive è al contrario quella di chi ha sostenuto con non pochi sacrifici un duro percorso di studio, di ricerca e di lavoro per entrare all’università, e sulla strada ha conosciuto e continua a conoscere centinaia di colleghi, nei più svariati settori, che associano passione didattica e civile a profili scientifici di caratura internazionale, che nessuno ha cooptato o promosso per la qualità del catering, ma di quel che hanno scritto e insegnato. E possiamo assicurare che la loro conoscenza del mondo è tanto solida quanto vissuta. Abbiamo avuto e conosciuto fior di allievi che proprio grazie alla formazione universitaria sono entrati nei musei, nelle soprintendenze, nella scuola, nell’università stessa, o hanno abbracciato una libera professione. E abbiamo anche visto funzionari e direttori di museo ottenere l’abilitazione. E anche insegnare a contratto: ma per rafforzare i rapporti istituzionali dell’università con enti di ricerca e organismi statali valorizzando didatticamente esperienze qualificate, non per sopperire all’ignoranza dei docenti di ruolo. E non dimentichiamo che moltissimi docenti di ruolo sono stati docenti a contratto, a cominciare da chi scrive. Dunque molto di quel che scrive Panza non è discutibile: è, letteralmente, un cumulo di panzane alimentato da livorosa malafede. Ed è persin generoso rilevare che offende la dignità e l’onore di tutti coloro che vivono l’università italiana.

Fenomeni di malgoverno, malcostume o familismo si contrastano con protocolli rigorosi e procedure trasparenti che mettano in primo piano la qualità didattica e scientifica dei docenti, non facendo mancare a un’istituzione così centrale, e a chi vi lavora, ogni minima forma di rispetto. Sarebbe come sostenere che alla luce dei fatti di Piacenza tutti i carabinieri sono criminali, chiedere di commissariare il Parlamento quando un onorevole viene indagato o pretendere la chiusura dei giornali che pubblicano idiozie. Noi crediamo che l’Università sia il cuore della civiltà di un paese: per questo, e con forza ancor maggiore nei periodi di crisi, essa deve coltivare unita, attraverso il confronto dialettico e il concerto delle idee, un sistema di valori culturali che prima di tutto devono essere etici. Se questi valori vengono messi sotto attacco non solo dalla pessima politica o dai populisti di piazza, ma persino da chi si fregia di una fedina intellettuale, e a quelli fornisce stoltamente armi e munizioni, la crisi rischia di non avere argini. Ma proprio questa preoccupazione e questa inquietudine ci esortano a perseguire la nostra missione con ritrovata energia.

Fulvio Cervini – Presidente della Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell’Arte

Massimiliano Rossi – Presidente della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte

assemblea S.I.S.C.A. 10 luglio 2020

L’assemblea della S.I.S.C.A. – Società Italiana di Storia della Critica d’Arte è convocata,  on line su piattaforma Teams , il giorno 10 luglio 2020. L’assemblea ordinaria si svolgerà in prima convocazione alle ore 7,00 e, in seconda convocazione, alle ore 12,00, preceduta dalla riunione del direttivo alle ore 11,00, con il seguente ordine del giorno: 

Comunicazioni del Presidente

Fontes. Rivista di iconografia e storia della critica d’arte, nuova serie: patrocinio da parte della Sisca

Nuove affiliazioni

Richieste di Patrocinio

Rendiconto del Tesoriere

Varie ed eventuali

CONFERENZE ESTIVE DOTTORATO CULTURAL HERITAGE STUDIES, TEXTS, WRITINGS, IMAGES – UNIVERSITà DI CHIETI-PESCARA

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [419.76 KB]

RUBENS IN ITALIA (1600-1608)

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.14 MB]

Bando per due borse di studio su temi inerenti a Carlo Ludovico Ragghianti e Licia Collobi e alla loro attività

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [290.43 KB]

“pygmalion et Galathée” di anne-louis girodet nel salon del 1819

pandemic resistance museums – prm

Siamo lieti di invitarVi a partecipare all’evento “Luoghi di concentramento, detenzione e deportazione in Italia”, primo appuntamento delle Conversazioni 2.0 “Luoghi della Memoria, Arte e Musei della Shoah” a cura di Eirene Campagna , Tommaso Casini e Paolo Coen

Mercoledì 27 maggio 2020 ore 18:00

Partecipanti:

Dott.ssa Marta Luppi, direttrice della Fondazione Fossoli (Museo del Deportato di Carpi, ex campo di Fossoli)

Architetto Marcello Naimoli, direttrice del Museo della Memoria e della Pace “G. Palatucci, Campagna (Salerno)

Dott. Mario Venezia, presidente Fondazione Museo della Shoah Roma

Discussant: Dott.ssa Eirene Campagna (Università IULM) – Prof. Tommaso Casini (Università IULM) – Prof. Paolo Coen (Università degli Studi di Teramo)

La conversazione della durata di circa 1h si terrà sulla piattaforma in diretta streaming su questo gruppo.

Gli incontri registrati saranno in seguito disponibili sul Blog della SISCA http://www.siscaonline.it/joomla/2019/2019/02/27/blog/

Vi aspettiamo numerosi

Fëdor Dostoevskij e Bernard Berenson

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [6.57 MB]

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI STORICO-ARTISTICI

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.17 MB]

BEUYS BURRI 1980 2020

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [86.75 KB]

viralità mediale. immaginario e realtà al tempo del virus

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [502.73 KB]

presentazione catalogo mostra chiaromonte

il patrimonio artistico negli assetti di crisi

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [468.33 KB]

forum kunstgeschichte italiens 2020

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [637.97 KB]

programma eventi mem

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [4.93 MB]

pensieri ad arte

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.95 MB]

“e ridusse al moderno”

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.17 MB]

La patria esposta

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.25 MB]

per filippo baldinucci

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [244.92 KB]

assemblea sisca

28 novembre 2019

L’associazione è convocata a Milano, il giorno 28 novembre 2019 presso l’Università Cattolica, sede dell’Alta Scuola “Agostino Gemelli”, via Nirone 15 (per raggiungerla MM Cadorna o Sant’Ambrogio) Aula NI 110.

 L’assemblea ordinaria si svolgerà in prima convocazione alle ore 7,00 e, in seconda convocazione, alle ore 12,30, preceduta dalla riunione del direttivo alle ore 11,30, con il seguente ordine del giorno:

-Comunicazioni 

-Nuove affiliazioni

-Pubblicazione dei taccuini lanziani: aggiornamento

-Rinnovo del Direttivo

-Varie ed eventuali

Alle 16,30, nella stessa aula, la presentazione di:

Storia della Critica d’Arte. Annuario della S.I.S.C.A.
Numero 1 – anno 2018 e Numero 2 – anno 2019

Partecipano:

ANDREA PINOTTI, Università degli Studi, Milano

ROSSANA SACCHI, Università degli Studi, Milano

FABIO VITTUCCI, Scalpendi Editore

Per quanti vorranno aderire, è prevista – durante l’intervallo – una visita alla Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore.

vasari, armenini, zuccari

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.58 MB]

programma dispac – Università degli Studi di Salerno

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [884.78 KB]

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [875.79 KB]

luca signorelli e roma

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.42 MB]

il patrimonio storico/artistico tra dismissione e dispersione

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [373.42 KB]

residenze storiche e patrimonio culturale

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.01 MB]

chiaromonte – lusso, prestigio, politica e guerra nella sicilia del trecento – un restauro verso il futuro

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [4.84 MB]

incontro di studio in memoria di Cristina Giannini

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.74 MB]

l’arte della quadratura dalla storia al restauro

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [468.63 KB]

arcadia & grand tour

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [792.88 KB]

leonardo a roma

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [363.18 KB]

stefano bardini “estrattista”

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [801.23 KB]

Pomeriggio di studi

in onore di Lucia Tongiorgi Tomasi

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [611.34 KB]

Le opere di Giuseppe Capogrossi alla Galleria Nazionale di Roma

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [870.25 KB]

ciha italia – motion: transformation

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [4.90 MB]


Assemblea SISCA 5 giugno 2019

L’associazione è convocata  a Perugia il giorno 5 giugno 2019, presso il Complesso di San Pietro, via Borgo XX giugno, n. 74. L’assemblea ordinaria si svolgerà in prima convocazione alle ore 7,00 e, in seconda convocazione, alle ore 12,00, preceduta dalla riunione del direttivo alle ore 11,00, con il seguente ordine del giorno:

  • Comunicazioni del Presidente
  • Progetto di pubblicazione dei taccuini lanziani
  • Nuove affiliazioni
  • Rendiconto del Tesoriere
  • Varie ed eventuali

Protagonisti e temi della critica d’arte nella prima metà del ‘900

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.09 MB]

Museo Facile

Scarica il comunicato stampa


L’occhio e il riflesso

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [6.18 MB]


Attimi sospesi

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [2.42 MB]


Le finzioni del potere


Florence circa 1600 – Patrician families and the financing of culture

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [920.12 KB]


Giovanni Battista cavalcaselle 1819-2019 una visione europea della storia dell’arte

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.20 MB]


Le accademie toscane del Seicento fra arti, lettere e
reti epistolari

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [268.54 KB]

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [446.54 KB]


XXVIII premio internazionale ascoli piceno

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.19 MB]